La dieta giusta per i capelli

Una chioma fluente e sana è senz’altro il riflesso di un organismo che gode di ottima salute, oltre ad impreziosire il viso aumenta lo charme delle donne specialmente se lunghi e mossi, lo sanno bene gli uomini che difficilmente sono indifferenti a questo particolare.

I capelli sono costituiti in gran parte da proteine solide: la Cheratina, che racchiude acqua, grassi, pigmenti ed oligoelementi, la essa a sua volta è formata da amminoacidi essenziali quali: la Cistina e la Lisina.

Questi elementi non vengono prodotte dal nostro organismo, ragion per cui è necessario introdurle con una giusta ed equilibrata alimentazione, la carenza di queste sostanze fa si che i capelli perdano il loro tono e si sfibrano, diventando sottili e con doppie punte.

Bisogna integrare il loro naturale processo di crescita con una dieta basata su cibi specifici, i capelli traggono i loro nutrimento dai follicoli piliferi, se l’organismo riesce ad assorbire i nutrimenti per un giusto funzionamento degli organi interni potrà rafforzare anche le terminazioni esterne.

La bellezza e la salute dei capelli dipende molto dal tipo di alimentazione che si segue, vi sono alimenti con proprietà straordinarie, in grado di nutrirli, proteggerli, rinforzarli, rendendoli più belli, vigorosi e luminosi e riducendo anche eventuali patologie a carico del cuoio capelluto.

La frutta amica dei capelli sani

In un corretto quanto equilibrato regime alimentare non dovrebbero mai mancare durante i pranzi principali e negli spuntini porzioni di frutta e verdure fresche di stagione, da consumarsi sotto varie forme, come frullati estratti di succhi o centrifughe.

Alcuni tipi di frutta sono particolarmente indicati per fare il pieno di proteine, sali minerali e vitamine di cui i capelli hanno un bisogno vitale, perché particolarmente ricchi di antiossidanti naturali al 100%, in modo specifico sono da preferire quelli contenenti vitamina C indispensabili nella produzione di collagene uno dei principali componenti dei capelli.

Quindi largo ad arance, kiwi e limoni ricchi di proteine ed amminoacidi essenziali ed antiossidanti naturali per rafforzare il capello e stimolarne la crescita.

L’avocado racchiude un tesoro inestimabile di nutrimenti: grassi moninsaturi, acidi grassi, vitamina E, proteine e vitamine del gruppo B per capelli nutriti, elastici e forti.

Non solo frutta fresca, è consigliabile anche quella secca per il suo contenuto di proteine, zinco, acidi grassi come gli omega 3 ed il selenio, un minerale prezioso per il manto capelluto e per avere un cuoio capelluto sano.

La carne fa male ai capelli?

Introdurre porzioni non esagerate di proteine animali presenti sia nelle carni rosse che in quelle bianche, va benissimo anche solo una volta alla settimana, potrebbero aiutare i capelli a stare in salute, infatti l’alta percentuale di ferro più facilmente assorbibile, in esse contenuto favorisce la creazione di emoglobina, indispensabile per l’ossigenizzazione dei tessuti compreso il cuoio capelluto, nutre, da volume e rafforza la struttura del capello

Al contrario una carenza di proteine porta ad un graduale indebolimento rendendoli opachi, più sottili e quindi più fragili e soggetti a doppie punte.

Indipendentemente da fattori genetici, che determinano una particolare predisposizione, quali possono essere la familiarità o l’ereditarietà l’aspetto esteriore dei nostri capelli rispecchia quello che mangiamo, ovvero la qualità del carburante che mantiene in vita il nostro organismo.

E gli zuccheri?

Avere capelli sani e belli dipende molto dal tipo di alimentazione che si segue, gli alimenti devono essere giustamente equilibrati, possibilmente alcuni vanno ridotti se non addirittura eliminati, molti di loro non sono proprio l’ideale ne per la linea ne per il benessere della chioma.

Una dieta troppo ricca di zuccheri è sicuramente sconsigliata ad ogni età, per le conseguenze negative che possono arrecare nel lungo tempo a tutto l’organismo, in particolare sul delicato equilibrio dei livelli dello zucchero nel sangue.

I glucidi richiedono una continua produzione di insulina che di conseguenza libera il cortisolo, vero responsabile degli squilibri ormonali, è sempre meglio prediligere i carboidrati complessi, con un rilascio lento degli zuccheri e con un basso indice glicemico o meglio ancora alimenti integrali ricchi di fibre.

Rimedi naturali per capelli spezzati

Quando i capelli non vengono nutriti in modo adeguato, perdono la loro vitalità, il tutto è dovuto ad un danno profondo nella struttura, appaiono fragili,opachi, sfibrati, stopposi e tendono a spezzarsi.

Queste piccole fratture sono evidenti non solo sulle punte, ma anche in qualunque punto della loro lunghezza, non c’è tempo da perdere, una buona soluzione è quella di ricorrere a semplici rimedi naturali, a base di elementi facilmente reperibili in casa.

Il primo passo è nutrirli e non c’è niente di meglio di un impacco prima dello shampoo a base di olio ricino, ricco di proprietà purificanti e rinforzanti, ma va benissimo anche quello extra vergine d’oliva, d’ argan o di cocco, perfetto per riequilibrare il loro giusto quantitativo di grasso e nutrirli fino alle radici, appariranno più lucidi e morbidi, con notevole giovamento anche al cuoio capelluto.

Altro rimedio efficace è una maschera a base di uova e succo di limone, per renderli più forti e più belli, ricco di vitamina E, A, B12 e D, oltre a ferro, calcio e sali minerali che nutrono in profondità

Dieta ricca di proteine e vitamine

Risolvere il problema dei capelli fragili che tendono a spezzarsi, passa soprattutto attraverso una dieta equilibrata in grado di assicurare loro il giusto apporto nutrizionale, che avviene mediante l’irrorazione sanguigna del cuoio capelluto.

Seguire i consigli della piramide alimentare, vuol dire assicurare all’organismo tutti i nutrimenti necessari affinché funzioni al meglio.

Introduci carne, pesce, uova e legumi per garantirti le dosi necessarie di ferro indispensabile se vuoi che i tuoi capelli godano di ottima salute, non dimenticare la vitamina C che ne favorisce l’assimilazione, questa è un’antiossidante naturale in grado di combattere i radicali liberi, disponibile nella maggior parte dei frutti e degli ortaggi, come broccoli e spinaci.

Con una porzione di pesce fai il carico di Omega 3 e 6 utilissimi per dar la giusta luminosità alla chioma ed una mano all’apparato cardiocircolatorio.

I cereali integrali, contengono le proteine complete, ricchi di vitamine, zinco, ferro e silicio, sono degli antiossidanti naturali al 100%, potrebbero sostituire anche la carne, oltre alla vitamina H che favorisce la crescita, l puoi trovare nelle patate, molti prodotti ortofrutticoli sono ricchi si silicio, un minerale importante nella sintesi del collagene per avere capelli elastici e forti.

A fine pasto o per uno spuntino puoi consumare la frutta secca: mandorle, noci, pistacchi ricca di ferro, magnesio, che potenzia la membrana cellulare del cuoio capelluto, potassio, omega 3 e vitamine, prima fra tutte la B6 fondamentale per la creazione di cheratina, tutte sostanze nutritive in grado di rafforzare il capello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *